Sta cambiando qualcosa in Corea del Nord?

Se lo chiedono alcuni analisti, partendo da alcuni dettagli come l’abbigliamento delle persone che vanno in giro per Pyongyang, la comparsa di personaggi come Mickey Mouse o Rocky Balboa in un concerto e la maggiore diffusione di generi alimentari considerati occidentali, come pizza e patatine fritte.

Il cambio di leadership dopo la morte di Kim Jong-il ha sicuramente dato occasione per nuove riflessioni su eventuali segni di discontinuità con il vecchio regime. Resta comunque difficile, in un contesto del genere, capire fino in fondo questi segnali.

Si può anche pensare, osserva lo stesso articolo, che siano delle sorte di “contentini” per dimostrare di avere la situazione in pugno, alla luce del difficile controllo sul passaggio di cellulari clandestini e film al confine con la Cina.

Via: @AsiaSociety

Comments are closed.
rubow.eda@mailxu.com edgley.rhu friis@mailxu.com hanebutt.gwendolyn