La Cina sono io su Wuz

Sul sito Wuz si può leggere una recensione di La Cina sono io, di Xiaolu Guo. Si concentra in particolar modo sulla storia e sullo stile narrativo.

Il libro incomincia con una lettera di Jian a Mu, la prima di molte che noi leggeremo insieme alla traduttrice Iona. Fanno parte di un incartamento che è stato fatto pervenire all’editore inglese Barker: lui non ha la minima idea di che cosa si tratti ma – chissà – forse se ne può tirar fuori qualcosa… la Cina, la censura in Cina, la politica in Cina… sono argomenti forti, che attirano il pubblico.

(continua a leggere su Wuz)

Comments are closed.
gassman@mailxu.com houchard@mailxu.com santoli_edelmira@mailxu.com gruesbeck_romelia@mailxu.com