• Chi siamo

    La casa editrice di Andrea Berrini, scrittore e saggista. L’obiettivo: scoprire e tradurre narratori contemporanei asiatici che propongono scritture innovative.
  • Libri

  • Parlano di noi

    • Claire Tham su Elle
    • Segnalazioni per L’atelier
    • Yeng Pway Ngon su Radio Popolare
    • Il Tempo su L’atelier
  • Autori

Tutti i post su libri

Claire Tham su Elle

La ragazza del karaoke, di Claire Tham, ha ricevuto una recensione lusinghiera sul mensile Elle, dove sia parla sia del libro che del contesto sociale di Sigapore nel quale si svolge.

Lasciatevi sorprendere dal romanzo La ragazza del karaoke di Claire Tham, scrittrice singaporeana: ne vale la pena. Si tratta di un giallo, ma addentrandosi nella lettura si viene condotti alla scoperta di un mondo a noi poco noto, la società della città-stato di Singapore, con i suoi conflitti e le sue contraddizioni.

(continua a leggere su Elle)

Segnalazioni per L’atelier

Riassumiamo in questo post, in aggiornamento, le numerose segnalazioni e recensioni ricevute da L’atelier, di Yeng Pway Ngon, tra articoli più vecchi e altri più recenti.

Ricordiamo che l’autore è stato ospite dell’ultima edizione del Festivaletteratura di Mantova.

Radio Popolare (settembre 2014)

Il Tempo (settembre 2014)

Liberlist (settembre 2014)

Avvenire (settembre 2014)

L’Eco di Bergamo (settembre 2014)

Tempo x me! (settembre 2014)

Secolo XIX (settembre 2014)

Emozioni in Font (agosto 2014)

China Files (novembre 2013)
Internazionale (novembre 2013)
Left (dicembre 2013)
Bassifondi (dicembre 2013)
Corriere della Sera (gennaio 2014)
Gazzetta di Mantova (gennaio 2014)
Stradanove (febbraio 2014)

Yeng Pway Ngon su Radio Popolare

Nella puntata di Sabato Libri del 13 settembre, Radio Popolare ha intervistato Yeng Pway Ngon, autore con Metropoli d’Asia di L’atelier. Si è parlato del suo arresto nel 1978 con il sospetto di appartenere a un’organizzazione clandestina, della situazione politica attuale di Singapore, per poi arrivare ovviamente ai temi del romanzo.

L’intervista si può ascoltare da questo link, inizia dal minuto 36:50.

Il Tempo su L’atelier

Il quotidiano Il Tempo dedica una recensione lusinghiera a L’atelier, di Yeng Pway Ngon, paragonandone lo stile alla tavolozza di un pittore, e ricordando anche che il libro è stato inserito nei migliori romanzi del 2011 dalla rivista Asia Weekly.

Liberlist parla di L’atelier

Il blog Liberlist ha dedicato un lungo articolo a L’atelier, di Yeng Pway Ngon. L’autore Paolo Armelli ha incontrato Yeng Pway Ngon a Mantova, in occasione del Festletteratura, conversando con lui su vari temi legati al libro e alla situazione politica e sociale a Singapore.

Abbiamo incontrato Yeng Pway Ngon al Festivaletteratura di Mantova, dove ha parlarle della sua scrittura venerdì 5 con Elisabetta Bucciarelli. L’arte nel suo romanzo è appunto una specie di pretesto per raccontare qualcosa d’altro, ma l’autore ne è tuttavia un sincero appassionato.

(continua a leggere su Liberlist)

Yeng Pway Ngon su Avvenire

In occasione della visita in Italia di Yeng Pway Ngon, Avvenire ha dedicato un articolo all’autore di L’atelier, ricordandone le origini e riportando alcuni suoi interventi.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Yeng Pway Ngon citato su L’Eco di Bergamo

In un articolo sulla chiusura dell’edizione 2014 del Festivaletteratura di Mantova, L’Eco di Bergamo ha citato tra gli eventi più interessanti l’incontro con Yeng Pway Ngon, autore per Metropoli d’Asia di L’atelier.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Yeng Pway Ngon sul Secolo XIX

In occasione della recente tournée in Italia di Yeng Pway Ngon, autore per Metropoli d’Asia di L’atelier, il Secolo XIX ha avuto modo di incontrarlo e di intervistarlo.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Yeng Pway Ngon in Italia

Yeng Pway Ngon, autore per Metropoli d’Asia di L’atelier, sarà in Italia per partecipare il 5 settembre al Festivaletteratura di Mantova (qui maggiori informazioni) e il 7 settembre alla Festa dell’Unità di Bologna.

Cortina di pioggia sul Corriere della Sera

Cortina di pioggia, di Tew Bunnag, è stato segnalato in questo articolo di Marco Del Corona sul Corriere della Sera. Vengono riportate anche alcune considerazioni dell’autore sull’idea di scrivere in inglese e sulle sue influenze letterarie.

upmeyer-maragret