• Chi siamo

    La casa editrice di Andrea Berrini, scrittore e saggista. L’obiettivo: scoprire e tradurre narratori contemporanei asiatici che propongono scritture innovative.
  • Libri

  • Parlano di noi

    • Xialou Guo intervistata da Men’s Health
    • Duplice delitto a Hong Kong su agiChina
    • La somma delle nostre follie su Cabaret Bisanzio
    • La Cina sono io segnalato su Marie Claire
  • Autori

Tutti i post su libri

Xialou Guo intervistata da Men’s Health

Il mensile Men’s Health ha incontrato Xiaolu Guo nel corso del suo tour promozionale in Italia.

Ne è uscita una bella intervista in cui si è parlato non solo del suo libro, La Cina sono io, ma anche del suo lavoro e della società cinese, ad esempio su temi come la visione della famiglia e della privacy, o il linguaggio.

(clicca sulle immagini per ingrandirle)

Duplice delitto a Hong Kong su agiChina

Il romanzo di Chan Ho Kei, Duplice delitto a Hong Kongè stato segnalato su agiChina da Andrea Marcelloni, direttore della libreria Orientalia di Roma. Viene proposto come libro capace di raccontare Hong Kong dopo il suo ritorno alla Cina nel 1997.

La struttura del romanzo è quella del classico giallo, con tutti gli ingredienti del caso: un delitto, un investigatore, un’indagine che sembra scontata e numerosi colpi di scena. La storia si apre con un prologo in cui l’investigatore, l’ispettore Hui Yau-Yat, descrive il terribile assassinio di due persone. Poi la storia si sposta proprio sul protagonista, che si sveglia stordito all’interno della sua auto.

(continua a leggere su agiChina)

La somma delle nostre follie su Cabaret Bisanzio

Il sito Cabaret Bisanzio ha dedicato una interessante recensione al libro di Shih-Li Kow, La somma delle nostre follie, spendendo anche belle parole sulla nostra casa editrice.

Il romanzo di Shih-Li Kow racconta le storie parallele e intrecciate di Auyong, anziano direttore di una fabbrica di frutta in scatola, al tramonto della vita, e Mary Anne, bambina quasi adolescente proveniente da un orfanotrofio dove è stata abbandonata da neonata. L’incontro fra i due protagonisti avverrà dopo la misteriosa adozione di Mary Anne da parte di Assunta, sorella prediletta di Mama Beevi, scorbutica anziana, amica di Auyong, memoria vivente di luoghi e famiglie che in quei luoghi hanno vissuto.

(continua a leggere su Cabaret Bisanzio)

La Cina sono io segnalato su Marie Claire

In una pagina dedicata a segnalazioni varie, il mensile Marie Claire ha inserito anche La Cina sono io, di Xiaolu Guo.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Xiaolu Guo sul Giornale della Libreria dell’AIE

In approfondimento su editoria e censura, il Giornale della Libreria dell’Associazione Italiana Editori (AIE) ha intervistato sul tema Xiaolu Guo, autrice per Metropoli d’Asia di La Cina sono io. Nello scambio di battute si è parlato della differenza tra la censura nella letteratura e nel cinema, e tra Oriente e Occidente, e di come alcuni grandi autori siano riusciti a evitarla.

La Cina sono io su Il Tempo

Il quotidiano Il Tempo ha dedicato una recensione a La Cina sono io, di Xiaolu Guo, ricordandone la storia e inserendola nel contesto della società cinese.

Xiaolu Guo su Lettera43

In un articolo di Lettera43 si è parlato dell’autrice Xiaolu Gou, nella prima parte, e del suo libro La Cina sono io nella seconda, sottolineando anche i riferimenti alla sua vicenda personale contenuti nell’opera.

Xiaolu Guo s’è presentata con una battuta: «Sono ossessionata da Aleksandr Solzhenitsyn». Citare il dissidente sovietico non è proprio il miglior biglietto da visita in Cina, soprattutto per la 41enne artista che si divide tra la carriera di registra e quella di scrittrice.

(continua a leggere su Lettera43)

La Cina sono io su Lombardia Oggi

La Cina sono io, di Xiaolu Guo, ha ricevuto una segnalazione su Lombardia Oggi.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Metropoli d’Asia su Asia blog

Se siete ancora indietro con i regali, in un articolo di Asia blog sui consigli di libri da regalare per Natale tutte le nostre ultime uscite (La Cina sono io, di Xiaolu Guo; La ragazza del karaoke, di Claire Tham; La somma delle nostre follie, di Shih-Li Kow) sono state segnalate in blocco.

Non possiamo che unirci al suggerimento e augurarvi anche noi buone feste.

  

Xiaolu Guo intervistata da RaiNews24

Xiaolu Guo, autrice di La Cina sono io, è stata intervistata da RaiNews24 in occasione del suo tour di presentazioni in Italia.

Si parte dai fatti di piazza Tienanmen – l’autrice all’epoca aveva 16 anni -, dai suoi ricordi e dalle sue ispirazioni per poi arrivare al libro.

Si è parlato anche delle proteste di Hong Kong e più in generale della situazione politica cinese, anche con riferimento nell’ultima parte alla politica del figlio unico.

schneeklothqiana@mailxu.com