Tutti i post su brevi

Cosa succede in Bangladesh

Un giornalista impegnato nel documentare i traffici di droga nella zona è stato ucciso in Bangladesh, nel distretto del Jessore vicino al confine con l’India. Dal 1992, sono 12 i giornalisti uccisi.

Intanto, nella zona di Ashulia, un centro urbano alle porte della capitale Dhaka, 300 fabbriche tessili hanno interrotto la produzione a causa delle violente proteste dei lavoratori, che chiedono migliori condizioni salariali.

Fonti: @AsiaSociety

Aung San Suu Kyi in Europa

Aung San Suu Kyi è appena partita per un viaggio in Europa. Si tratta chiaramente della prima volta fuori dalla Birmania da quando è stata arrestata nel 1988.

Visiterà Regno Unito, Svizzera, Irlanda, Francia e Norvegia. Qui ritirerà formalmente il Nobel per la Pace che aveva vinto nel 1991.

Weibo e i profili a punti

Il frequentatissimo servizio cinese di microblogging Weibo ha introdotto un nuovo sistema di controllo sui contenuti.

Il meccanismo si basa su dei punti che possono essere tolti in base ai contenuti potenzialmente dannosi pubblicati. Quando si arriva a zero l’account viene cancellato.

Secondo alcuni il sistema è stato introdotto sotto pressione del governo, come nuova forma di censura.

Sgominato un traffico di minori nello Yunnan

China Digital Times riporta la notizia di un’operazione di polizia che ha arrestato 76 persone coinvolte in un traffico di minori, nella provincia dello Yunnan,.

L’articolo spiega come la pratica in Cina sia un problema sempre attuale anche per via della politica del figlio unico. Solo l’anno scorso sono stati recuperati 8.000 bambini dalla polizia, e attualmente esiste anche un programma che sfrutta le piattaforme di microblogging per le segnalazioni.

Foto: kevsunblush

Aggredita Ye Haiyan

Ye Haiyan, nota per la sua attività in difesa delle donne che si prostituiscono in Cina, ha recentemente subito un’aggressione da parte di un gruppo di otto uomini, e successivamente anche delle minacce telefoniche.

Ha raccontato l’accaduto in un post del suo blog, tradotto in inglese da Shanghaiist.

Brevi: Proteste nello Zhejiang

Continuano le proteste dei lavoratori in Cina, in questo caso siamo nello Zhejiang dove il proprietario di una piccola fabbrica di scarpe ha ucciso un suo dipendente di 19 anni dopo una lite.

Gli altri lavoratori sono rimasti per tutta la mattina sotto al municipio della città, distruggendo i vetri di vetrine e auto e lamentando le condizioni dei lavoratori migranti.

Via: @aspalletta

Biblio: A Review of Books speciale sulle donne

L’ultimo numero di Biblio: A Review of Books propone una serie di interessanti contenuti incentrati in particolare sulle donne nella società indiana. I contenuti segnalati in rosso si possono leggere gratuitamente, semplicemente registrandosi sul loro sito.

Lo speciale di China Files su Tian’anmen

China Files dedica uno speciale per il 23° anniversario della repressione della protesta di piazza Tian’anmen. Si parte con un’intervista a Ding Ziling, fondatrice del movimento delle Madri di Piazza Tian’anmen.

Nello stesso articolo sono poi linkate altre risorse interessanti sull’argomento.

Brevi: Prodotti pachistani in mostra in India

Qualche giorno fa a Delhi, nel corso di una mostra-mercato di moda e arte, dove per la prima volta sono stati invitati anche produttori pachistani. Sul settimanale The Friday Times il resoconto in prima persona dello storico evento, vissuto anche da persone che non avevano mai oltrepassato quel confine nella propria vita.

Via: @BhopalHouse

Brevi: Aggiornamenti sulla vicenda di Chen Guangchen

Il fratello di Chen Guangcheng, Chen Guangfu, si era recato qualche giorno fa a Pechino per parlare con degli avvocati in relazione a un’accusa di omicidio rivolta verso suo figlio. In un primo momento si erano perse le sue tracce, e si era pensato a una rappresaglia, ma successivamente è ricomparso nel suo villaggio di provenienza sano e salvo.

amaviscakim@mailxu.com munsingercamila ghrist_lavonia@mailxu.com mcspirit.jennefer@mailxu.com