Kim Young-ha su Marieclaire

Memorie di un assassino, dell’autore Kim Young-ha e recentemente pubblicato da Metropoli d’Asia, è stato inserito da Marieclaire tra i “10 libri per sopravvivere al Natale”. Questa la motivazione:

Kim Pyóngsu è un serial killer abbastanza insolito. Intanto è molto colto – ha frequentato parecchi corsi di poesia  - in più soffre d’Alzheimer. In quella che per lui è la realtà – che sta vieppiù evaporando tanto che si ritrova ad annotare appunti di vita quotidiana e ricordi di orrendi delitti – vive con la figlia adottiva che ha una relazione con un uomo molto pericoloso. Un thriller allucinate e psicotico scritto da un interessante autore della Corea del Sud.

Utile perché: se il protagonista non si ricorda quando ha iniziato a uccidere, non sarà mica un problema se voi vi dimenticate qualche brindisi, no?

Comments are closed.
hotovec_darron@mailxu.com