Hong Kong: poeti, artisti e blogger

L’ultimo post di Andrea Berrini su Doppiozero, all’interno della rubrica Le parole dell’Asia.

Come si può scrivere di attualità politica senza cadere entro l’orizzonte chiuso della notizia? Evitare la coazione a riprendere e rielaborare ciò che già vive di vita propria sui mezzi di informazione? Non mi accontento di un racconto rimasticato, di storie che occhieggiando agli archetipi e facendo leva sulla sensazione buchino il video – come si diceva solo pochi anni fa – plasmandosi in prodotti per un mercato.

(continua a leggere su Doppiozero)

Comments are closed.
lucken_lyn@mailxu.com fortgang@mailxu.com coaxum.rhu@mailxu.com picket_norris@mailxu.com