• Chi siamo

    La casa editrice di Andrea Berrini, scrittore e saggista. L’obiettivo: scoprire e tradurre narratori contemporanei asiatici che propongono scritture innovative.
  • Libri

  • Parlano di noi

    • A Yi e Chan Ho Kei su Alias
    • Ayu Utami su Alias
    • L’impero delle luci segnalato su Internazionale
    • Metropoli d’Asia sulla Rivista Tradurre
  • Autori

Tutti i post su usa

Arriva Captain China

Era nell’aria: nasce un supereroe cinese chiamato, con poca fantasia, Captain China. Pensato all’inizio come parodia, è poi diventato un progetto serio dopo un viaggio a Shanghai di uno degli autori, statunitense ma di origini cinesi.

Nelle loro intenzioni il fumetto è rivolto a entrambi i mercati, e la prima missione è quella di difendere Obama in visita ufficiale.

Lo “strillo” della copertina recita: Il più grande supereroe comunista del mondo!

Via: @simopieranni

Brevi: Gli Istituti Confucio senza professori

Per problemi legati al visto, gli Stati Uniti potrebbero espellere i professori che attualmente operano negli Istituti Confucio locali. Secondo alcuni dietro questa operazione si nasconde il timore di un’”invasione culturale”. Gli Istituti Confucio operano anche a supporto di diverse università, e il blocco delle loro attività potrebbe ripercuotersi sull’attività accademica.

Brevi: Chen Guangcheng negli Stati Uniti

Chen Guangcheng è giunto negli Stati Uniti, dove lavorerà come ricercatore universitario. Al suo arrivo ha ringraziato non solo il governo americano, ma anche quello cinese, secondo alcuni per evitare ritorsioni verso i propri familiari. Per parte della stampa cinese l’intera storia è stata esagerata dai media occidentali.

crumedy_seymour mistler@mailxu.com damis-332 ahaus.leticia@mailxu.com